Lo Stato della Virginia dice SI alla Cannabis

Pubblicità

Il governatore dello Stato della Virginia, Ralph Northam, ha annunciato di aver firmato un nuovo disegno di legge per depenalizzare l’uso e il possesso della Cannabis. L’inevitabile legalizzazione che sta arrivando è su Le Cannabiste.

 * * *

Virginia Cannabis
Ralph Northam gouverneur de l’état de Virginie – Crédits @ FB

 

Questo è un importante allentamento legislativo che è appena stato approvato dal Governatore dello Stato della Virginia. Perciò il possesso sino ad un’oncia (28 g) di Cannabis sarà passibile solo di una multa di $ 25 senza incarcerazione e senza schedatura penale.

L’emendamento era stato approvato dai legislatori a febbraio. La firma del decreto avvicina i cittadini della Virginia al concetto di giustizia e pace sociale.

* * *

Virginia Si Cannabis
Ralph Northam Governatore dello Stato della Virginia – Credits @ FB

#Ralph&Cie

La Virginia è il 27 ° stato americano a depenalizzare o legalizzare la Cannabis. Il proibizionismo ha creato della discriminazione e della miseria sociale da troppo tempo in Virginia. Cosi Ralph Northam ha deciso che è giunto il momento di consentire alla bella verde di espandersi nello Stato conosciuto da decenni per la sua produzione di tabacco.

 

Virginia Si Cannabis
Prima colonia inglese del Nuovo Mondo. La Virginia è uno dei quattro stati (su 50) a detenere il titolo di Commonwealth, insieme a Pennsylvania, Massachusetts e Kentucky. Credit wikipedia

“Il nostro approccio alla Cannabis ha imposto inutilmente precedenti penali ai Virginiani, in particolare agli afroamericani e alle persone di colore. È un giorno decisivo per il Commonwealth “, ha dichiarato il procuratore Herring alls  stampa.

Mark Herring, il candidato alla successione dell’attuale governatore Ralph Northam, è soddisfatto della misura appena ratificata ma vuole andare oltre con una legalizzazione della Maria a tutti gli effetti.

Ralph Northam ha anche preso altre decisioni relative alla Cannabis firmando il decreto. Prima di tutto ha legalizzato ufficialmente la Cannabis terapeutica. Fino ad ora il sistema si basava esclusivamente sull’autodenuncia dei pazienti. In quel caso era il riconoscimento di un reato giustificato tuttavia dalla situazione medicale.

* * *

Virginia Si Cannabis
Credit Pixabay

* * *

Inoltre il governatore ha autorizzato l’accesso alla Cannabis terapeutica anche ai pazienti di altri Stati e temporaneamente residenti in Virginia. Altrimenti ha chiesto di studiare la possibilità di estendere il programma di Cannabis medicale anche al fiore piuttosto che al solo olio.

* * *

L’entrata in vigore di questa nuova legge è prevista per il prossimo 1 luglio. La depenalizzazione della Cannabis in Virginia porta il numero di Stati americani che hanno superato la pietra miliare del divieto a 27 nel 2020.

In precedenza, New Mexico, Hawaii e North Dakota hanno successivamente adattato la loro legislazione all’onda verde che inevitabilmente arriva un giorno alla volta.

* * *

Fonti: Le Cannabiste /// Wikipedia /// Marijuana Moment /// Twitter

Commenti, reazioni: Le Cannabiste su Facebook / Twitter

– François Xavier Mombelli per The Blinc Group NYC–

–Le Cannabiste 2018 Tutti diritti riservati –

* * *

 

Comment this page with your Facebook user